Il Cielo del Mese

Il cielo astronomico di Settembre

A Settembre troviamo ancora in cielo le costellazioni che ci hanno accompagnato nei mesi estivi,  spostate verso occidente. Ancora visibile a Est l’asterismo del Triangolo Estivo, formato dalle stelle Deneb (del Cigno), Altair (dell’Aquila) e Vega (della Lira). La Volpe, detta anche Volpetta, è una costellazione piccola e poco appariscente, ma insieme alle costellazioni di Delfino, Sagitta e Aquila individua una zona di cielo particolarmente ricca di interessanti nebulose e

Il cielo astronomico di Agosto

Agosto come Luglio è un ottimo mese per chi ha voglia cimentarsi nell’osservazione del cielo. Ancora ben visibile a Est l’asterismo del Triangolo Estivo, formato dalle stelle Deneb del Cigno, Altair dell’Aquila e Vega della Lira. Protagoniste del cielo le costellazioni di Sagittario, Lira e Cigno. Ricordiamo che in particolare il Sagittario, alto sull’orizzonte, offre uno spettacolo di rara bellezza già a occhio nudo, perché si trova in direzione del

Il cielo astronomico di Luglio

Luglio è un ottimo mese per cimentarsi nell’osservazione del cielo. Continua a essere visibile a Est l’asterismo del Triangolo Estivo, formato dalle stelle Deneb del Cigno, Altair dell’Aquila e Vega della Lira. Vega e Arturo del Boote dominano il cielo settentrionale nei mesi estivi. Le costellazioni della Lira e del Cigno individuano una regione della Via Lattea particolarmente interessante e ricca di oggetti celesti su cui soffermarsi, in particolare ammassi

Il cielo astronomico di Maggio

Maggio come Aprile è precursore del cielo estivo vero e proprio. Fa la sua comparsa, anche se ancora molto basso sull’orizzonte, il Triangolo Estivo, un asterismo formato dalle stelle Deneb del Cigno, Altair dell’Aquila e Vega della Lira. Vega è la regina dei prossimi mesi, insieme ad Arturo del Boote – le due stelle più luminose del cielo estivo. Individuabili con facilità in cielo altri asterismi suggestivi, quali il Triangolo

Il cielo astronomico di Aprile

Aprile è un mese di grande rinnovamento in quanto segna il vero passaggio tra cielo invernale e cielo estivo. Orione e le altre splendide costellazioni invernali, che ci hanno accompagnato nei mesi di Gennaio, Febbraio e anche Marzo sono visibili ormai solo nelle prime ore della sera. Vega dominerà il cielo nei prossimi mesi, insieme ad Arturo del Boote – le due stelle più luminose del cielo estivo, mentre Sirio

Il cielo astronomico di Marzo

Durante le prime ore della sera, comincia a diventare visibile in direzione nord-est la stella Vega, nella costellazione della Lira, si trova a circa 25 anni luce dalla Terra e  dominerà il cielo nei mesi estivi. Marzo è un mese spettacolare soprattutto per gli appassionati dell’osservazione del cielo profondo, che si danno appuntamento per la cosiddetta Maratona Messier. Charles Messier era un cercatore di comete,  passato alla storia per aver

Il cielo astronomico di Febbraio

Durante il mese di Febbraio, nel cielo ritroviamo le splendide costellazioni invernali che abbiamo imparato a conoscere nel mese di Gennaio. Possiamo ammirare quindi Orione, individuabile facilmente dalle tre stelle della cintura, e gettare uno sguardo alla bellissima Nebulosa omonima, poi il Cane Maggiore e la sua stella Sirio,  il Cane Minore e la sua stella Procione,  la magnifica Cassiopea dalla forma a W e Perseo. Dominano il cielo di

Il cielo astronomico di Gennaio

Durante il mese di Gennaio, alle nostre latitudini, possiamo ammirare diverse costellazioni zodiacali, tra cui Cancro, Leone, Ariete, Pesci e Gemelli.  Altre costellazioni visibili sono il Triangolo, Andromeda e la galassia omonima*, cioè l’oggetto più distante dalla Terra visibile a occhio nudo. Quasi allo zenit, altissima nel cielo, c’è Perseo, poco più in basso l’Auriga, la cui stella più luminosa è Capella, che in realtà è non è una stella

Il cielo astronomico di Dicembre

Dicembre è un mese favorevole per l’osservazione dei pianeti: Venere fa da padrona nelle prime ore della sera mentre Giove nelle ultime ore della notte. Mercurio è osservabile solo la prima parte del mese, poi si avvicina al Sole, diventando sempre più basso sull’orizzonte e quindi praticamente inosservabile. Anche Saturno non sarà facilmente osservabile in quanto basso sull’orizzonte. Sarà invece possibile osservare Marte nelle prime ore della notte, così come

Il cielo astronomico di Novembre

A Novembre siamo ad autunno inoltrato:  le giornate si accorciano sempre più, regalandoci in compenso più ore per le osservazioni notturne del cielo stellato. Sempre ben visibile il Quadrato di Pegaso, formato da tre stelle di Pegaso e una di Andromeda,  Alpheratz o Alpha Andromedae. La costellazione ospita al suo interno la galassia più famosa dopo la nostra, la splendida Andromeda o M31 nel catalogo di Messier. Conosciuta già presso